Clicky

Ristorante Da Fiore

Ristorante Da Fiore Mara e Maurizio Martin hanno trasformato 43 anni fa una vecchia osteria di Venezia in uno dei ristoranti fra i più famosi della città.

I coniugi Martin sono originari di Mirano, un paese della terraferma situato a qualche chilometro da Venezia. Mara ha appreso fin dall’infanzia i segreti dell’arte della cucina dalla nonna, eccentrica chef di Mirano. I suoi preziosi insegnamenti, l’innata sensibilità di Mara nell’abbinare insoliti sapori, lo stile ospitale di Maurizio nel creare un ambiente conviviale familiare e amichevole, la pa

I coniugi Martin sono originari di Mirano, un paese della terraferma situato a qualche chilometro da Venezia. Mara ha appreso fin dall’infanzia i segreti dell’arte della cucina dalla nonna, eccentrica chef di Mirano. I suoi preziosi insegnamenti, l’innata sensibilità di Mara nell’abbinare insoliti sapori, lo stile ospitale di Maurizio nel creare un ambiente conviviale familiare e amichevole, la pa

Opzioni di pagamento:   Cash Mastercard Visa

Gamma di prezzi: £££

Direttore generale: Damiano Martin

Squadra culinaria: Mara Martin, cuoca straordinaria, è riuscita ad incantare il pubblico italiano e straniero ottenendo riconoscimenti a livello internazionale. Donna attiva ed energica, dedica alla sua cucina attenzioni ed amore tipico delle massaie di un tempo. Nelle ricette e nella cucina di Mara traspare quell’intreccio magico, unico al mondo, caratteristico dell’area gastronomica del Veneto e di Venezia in particolare. Città che, per la sua storia di dominazione sui mari e per il suo essere punto d’incontro tra Oriente e Occidente, ha ereditato tradizioni e costumi di civiltà diverse, trasformando la cucina di Mara in un’arte preziosa, frutto di una speciale combinazione tra tradizione e inventiva. L’apprendistato di Mara inizia da bambina nella cucina della nonna, dove si preparavano molti dei banchetti paesani della città natale e, nell’osservare quei movimenti, cominciò ad apprendere l’arte che un giorno verrà riconosciuta con il premio di una stella della guida Michelin. Il segreto di Mara stà semplicemente in quei sapori “nascosti” che dovrebbero appartenere ad ogni ambiente familiare, accompagnato dal tramandarsi di tradizioni, saggezza e sfumature che ogni madre insegna ai propri figli. La passione e la dedizione al suo lavoro hanno fatto si che la cucina di Mara si sia imposta come una “Nuova Arte Gastronomica” nella Venezia di oggi. Questo perché è il risultato della grande tradizione di quella cucina italiana, in particolare di quella del Veneto, resa “universale” dai suoi richiami e dalla sua vocazione internazionale. Oggi nel Ristorante da Fiore, un sinonimo di eleganza e tradizione, si può assaporare quello che da molto tempo è ormai considerato perduto, ovvero aromi e profumi tipici di una Venezia che rimane immutata nel tempo. Mara inizia la sua giornata preparando il pane in cucina. Fa questo ogni giorno. Spiega che preparare il pane l’aiuta a concentrarsi e allo stesso tempo la rilassa, ricevendone una forte ispirazione, come fosse un momento spirituale.

Abbigliamento: Dressy

Normali funzionamento

07/02/2022

Abbiamo risolto il problema on line delle prenotazioni , ci scusiamo per il disagio recato .
Le ns scuse a coloro che hanno effettuato prenotazioni in questi giorni senza aver ricevuto conferme o con risposte automatiche non veritiere.
In particolare al sig. Stefano T. , spiacenti dì non aver potuto accoglierli .

06/02/2022

Buona domenica …..
per coloro che hanno prenotato tramite il sito internet , comunichiamo un errore del server : il servizio conferma automaticamente disponibilità senza verifiche . Si prega si contattare la
Direzione per la verifica .
Mi scuso per il disagio dì sabato .

Nascita della fritella : Chef Mara Martin Il campiello è una commedia teatrale in cinque atti del drammaturgo veneziano ...
04/02/2022

Nascita della fritella : Chef Mara Martin
Il campiello è una commedia teatrale in cinque atti del drammaturgo veneziano Carlo Goldoni. La commedia, scritta in occasione del carnevale di Venezia del 1756, fu rappresentata per la prima volta il 19 febbraio 1756 presso il Teatro San Luca di Venezia.
La trama racconta gli amori, le risse, le vanità, gli scherzi e - soprattutto - i divertimenti delle donne del popolo, in una fredda giornata di Carnevale. La scena si svolge a Venezia, in una piccola piazza (campiello) circondata da alcune case, tra cui quella di Gasparina e quella di Lucietta. Dall'altro lato del campiello, quella di Orsola e quella di Gnese. Al centro della scena, sullo sfondo, vi è una locanda con una lunga terrazza ricoperta da un pergolato. Al tempo di Carnevale, si passa il tempo in svaghi collettivi, come il Lotto della Venturina. Pasqua vuole maritare la figlia Gnese per potersi risposare. La vecchia Catte, per la stessa ragione, vorrebbe che sua figlia Lucietta sposasse presto Anzoletto; Orsola, la frittolera, cerca moglie per suo figlio Zorzetto. Un cavaliere napoletano di passaggio corteggia Gasparina, nipote del ricco Fabrizio. Dopo una lite furibonda per futili motivi, interviene il Cavaliere che riesce a calmare gli animi ed invita tutti a cena per festeggiare il suo fidanzamento con Gasparina. Verso sera le chiacchiere si calmano e tutto è sistemato secondo i desideri degli innamorati e ogni tensione si stempera: Gnese sposa Zorzetto, Anzoletto dà l'anello a Lucietta e il cavaliere potrà partire con Gasparina la quale - prima di avviarsi a cena - si congeda da Venezia con un appassionato, commosso saluto all'umile e schietta umanità di questo campiello

Col termine cicoria asparago si intende, generalmente, un insieme di varietà locali, afferenti alla specie botanica dell...
04/02/2022

Col termine cicoria asparago si intende, generalmente, un insieme di varietà locali, afferenti alla specie botanica della cicoria (Cichorium intybus), caratterizzate dalla formazione di uno scapo fiorale edule, che ricorda il turione di asparago, e dal tipico sapore amarognolo. Il termine di cicoria asparago in realtà è scarsamente usato in favore di termini locali come puntarelle o catalogna o semplicemente cicoria senza altra specificazione.
Ve ne sono due tipi: uno più alto, eretto e amaro, consumato di solito previa cottura senza il caratteristico cespo alla base prodotto in estate con costanti irrigazioni; il secondo, più basso e a costa larga, è caratterizzato da germogli che si sviluppano sulla superficie di un cespo basale centrale. Se non rasata alla base in fase di raccolta, dà origine a ricacci.
I germogli, croccanti, anche consumati crudi (spesso con aggiunta di aglio e acciughe sotto sale), sono noti anche come puntarelle e considerati un piatto tipico della cucina romana, diffusi anche nella cucina campana.
Il cespo può essere lessato e mangiato con poco olio, saltato nell'olio, o ingrediente base per una ribollita con formaggio e carne di maiale. Tagliato a pezzi e condito con olio, aceto e sale sostituisce la classica insalata verde di contorno ai secondi piatti.
In Puglia sono presenti due importanti varietà locali note come Cicoria puntarelle Molfettese e Galatina, della varietà catalogna con cespo molto sviluppato e una di produzione estiva di cicorie all'acqua o otrantine, senza cespo, dal sapore amarognolo..

La regione Lazio ha riconosciuto la tipicità di questo ortaggio inserendolo nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T.) col nome cicoria di catalogna frastagliata di Gaeta (puntarelle) corrispondente alla varietà che viene consumata cruda.
La regione Veneto ha riconosciuto la Cicoria catalogna di Chioggia che invece viene generalmente consumata dopo essere stata lessata,oppure cruda servita su piatti asciutti.

Ristorante Osteria da Fiore a Venezia , unisce un prodotto locale ittico (Il “Dicentrarchus Labrax”, comunemente detto branzino, è un pesce di mare appartenente alla famiglia dei “Moronidi”. Il nome “branzino” deriva probabilmente dal termine veneto “branza” ( chela)),
abbinato Alle Puntarelle di Chioggia , per valorizzare i prodotti tipici del territorio .
Buon Appetito

Delizie di crudità in preparazione….
01/02/2022

Delizie di crudità in preparazione….

venezia mia venezia mia .....
31/01/2022

venezia mia venezia mia .....

Buona cena aspettando il 2022…
31/12/2021

Buona cena aspettando il 2022…

Buon natale
24/12/2021

Buon natale

La cucina ovviamente … Buon natale
24/12/2021

La cucina ovviamente …
Buon natale

Buon Natale dallo staff di cucina!!!
24/12/2021

Buon Natale dallo staff di cucina!!!

Buon natale a tutti
24/12/2021

Buon natale a tutti

14/12/2021

Il panettone , immancabile elemento natalizio ….

Il panettone , immancabile elemento natalizio ….
13/12/2021

Il panettone , immancabile elemento natalizio ….

Delizie di giornata …
04/12/2021

Delizie di giornata …

Il buongiorno si vede dal mattino ….
06/11/2021

Il buongiorno si vede dal mattino ….

Il pane più antico di cui si abbia certezza risale circa al 12000 a.C. ed è stato ritrovato in Giordania: veniva prepara...
04/11/2021

Il pane più antico di cui si abbia certezza risale circa al 12000 a.C. ed è stato ritrovato in Giordania: veniva preparato macinando fra due pietre una miscela di cereali e mescolandola con acqua. L'impasto finale veniva cotto su una pietra rovente.[1]

Intorno al 3000 a.C. gli Egizi perfezionarono la lievitazione, con cui un impasto lasciato all'aria veniva cotto il giorno dopo; ne risultava un pane più soffice e fragrante.[2] Per gli Egizi il pane non era solo una fonte di cibo ma anche di ricchezza.

Gli Ebrei mangiano pane azzimo, "Matzah", in occasione della commemorazione dell'esodo dall'Egitto: l'uso del pane non lievitato è simbolo dell'accingersi a intraprendere il viaggio, data la rapidità della preparazione e l'ottima possibilità di conservazione di tale tipo di pane.

In ricordo dell'Ultima Cena di Gesù il pane azzimo, sotto forma di ostie, viene utilizzato nell'Eucaristia da alcune confessioni cristiane (cattolici di rito latino, luterani), mentre altre Chiese (riformate, ortodosse, etc.) utilizzano pane lievitato.

Dall'Egitto l'arte della panificazione passò in Grecia. I greci divennero ottimi panificatori, ne producevano più di 70 qualità. Aggiunsero alle ricette di base ingredienti come: latte, olio, formaggio, erbe aromatiche e miele. Furono anche i primi a preparare il pane di notte. Un tempo nelle campagne ogni famiglia o gruppo di famiglie faceva il pane in casa.

Oggi , ristorante da fiore , come un tempo …❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

Mara and Stanley… forever artist !!!
12/10/2021

Mara and Stanley… forever artist !!!

22/09/2021

Vivaci… mazzancolle nostrane!

https://reportergourmet.com/181806/reality-di-cucina-e-tripadvisor-quando-i-clienti-pensano-di-essere-critici-gastronomi...
30/08/2021
Reality di cucina e Tripadvisor: quando i clienti pensano di essere critici gastronomici ma non hanno la capacità di giudicare - Reporter Gourmet

https://reportergourmet.com/181806/reality-di-cucina-e-tripadvisor-quando-i-clienti-pensano-di-essere-critici-gastronomici-ma-non-hanno-la-capacita-di-giudicare.html

Il cliente è cambiato, non necessariamente in meglio. Montato come una maionese impazzita dalle trasmissioni televisive e dalle piattaforme come Tripadvisor, ha guadagnato cultura e competenza, almeno virtualmente; ma gli addetti ai lavori sempre più spesso lamentano che abbia perso ogni remora e ...

24/08/2021

Cercasi cameriere/cameriera dalle 18:30 alle 24:00 ; giorno di riposo domenica .
Inviare cv per selezioni !!!
Vi aspettiamo

Nuovi arrivi
18/08/2021

Nuovi arrivi

Un cuore speciale ….#foodporn #dessertgourmet
29/06/2021

Un cuore speciale ….
#foodporn #dessertgourmet

Delizia di stagione …
25/06/2021

Delizia di stagione …

Servizio gondola … sempre presente
24/06/2021

Servizio gondola … sempre presente

19/06/2021

Pescato di questa mattina!!!

Vi aspettiamo… Ristorante Osteria Da Fiore.
19/06/2021

Vi aspettiamo… Ristorante Osteria Da Fiore.

07/06/2021

Semifreddo di pesca con crumble di cioccolato

Indirizzo

San Polo 2202/A
Venice
30125

Actv Linea 1 direzione Lido Fermate San Stae, San Silvestro Actv Linea 1 direzione Piazzale Roma fermata San Tomà

Orario di apertura

Lunedì 19:00 - 22:00
Martedì 19:00 - 22:00
Mercoledì 19:00 - 22:00
Giovedì 19:00 - 22:00
Venerdì 12:30 - 14:30
19:00 - 22:00
Sabato 12:30 - 14:30
19:00 - 22:00

Telefono

+39 041721308

Servizi

  • Outdoor
  • Reserve

Specialità

  • Dinner
  • Lunch

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Ristorante Da Fiore pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Ristorante Da Fiore:

Video

Ristoranti nelle vicinanze


Altro Ristorante veneziano Venice

Vedi Tutte

Commenti

Dal 1979 Mara e Maurizio Martin hanno trasformato una vecchia osteria di Venezia in uno dei ristoranti fra i più famosi della città.

Servizio di classe ed interessanti proposte gastronomiche hanno consolidato nel tempo la fama del locale.

Lo stile ospitale di Maurizio nel creare un ambiente conviviale familiare e amichevole, la passione di entrambi i coniugi per l’arte del ricevere sono i tratti caratterizzanti il successo del Ristorante Da Fiore.

Grand Gourmet scrisse che 𝗹𝗮 𝗳𝗮𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮 𝗠𝗮𝗿𝘁𝗶𝗻 𝘀𝗲𝗿𝘃𝗲 𝗶𝗹 𝗽𝗲𝘀𝗰𝗲 𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗼𝗿𝗲 𝗱𝗶 𝗼𝗴𝗻𝗶 𝗿𝗶𝘀𝘁𝗼𝗿𝗮𝗻𝘁𝗲 𝗶𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮𝗻𝗼. Il New York Times definì Mara Martin e suo marito Maurizio come “𝘪 𝘱𝘪𝘶̀ 𝘤𝘰𝘳𝘵𝘦𝘴𝘪 𝘳𝘪𝘴𝘵𝘰𝘳𝘢𝘵𝘰𝘳𝘪 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘤𝘪𝘵𝘵𝘢̀ 𝘥𝘪 𝘝𝘦𝘯𝘦𝘻𝘪𝘢.”


------
italiastraordinaria da spazio e voce alle eccellenze italiane.
👉 Visita www.italiastraordinariatour.com.
Ogni volta un paradiso del palato e dei sensi ritrovarvi e ritrovarmi da voi. Proprio ieri vi ho meritatamente menzionato in un articolo sul mio blog. Qui il link. Passerò ancora per un martini cocktail. Grazie della suggestiva e gustosa serata.
Melhor restaurante de Veneza
quante fantastiche serate, che piatti meravigliosi! grazie Mara e Maurizio.
My husband and I had the pleasure of dining here Tuesday evening! This was the best evening! Absolutely great meal!
Thanks for the memories!
https://www.facebook.com/socialnetworkristoranristoran/
https://www.socialnetworkristoranristoran.com/

Buon giorno questo è un nuovo social per ristoranti, pizzerie, pub, pasticcerie, paninoteche, agriturismo, fiere e sagre.

Tra qualche mese ci si potrà iscrivere con 183 euro iva compresa anno, quando il social avrà la pubblicita (come youtube,facebook) il 50% dei guadagni sarà diviso tra il social e gli iscritti.
Ci saranno giochi per attirare il pubblico, gratuiti.
Una parte dei guadagni sarà donato alla ricerca.
Nel tuo sito potrai postare video e foto del tuo ristorante E' vietato criticare i ristoranti.
Ci saranno altri video che il gestore del sito potrà scaricare da youtube, per esempio: video di cucina di altre regioni, video di vini e come si producono, video di come fare sughi, o altri tipi di video, per esempio: di città, di feste in città, del suo ristorante e altri video a piacere.
I clienti potranno postare in una pagina creata apposta per loro foto, video e ricette abbinate ai vini.
In un altra pagina potranno postare foto di pranzi, cene e feste fatti nel vostro ristorante.
Creare una pagina sarà facile come Facebook: basterà trascinare i video e le foto oppure con il metodo copia e incolla.

Visita il social per capire come funziona, anche se non è totalmente finito.

Grazie a presto. Claudio Matterazzo https://www.socialnetworkristoranristoran.com/
x

Altro Ristorante veneziano Venice (vedi tutte)

Da Carlo a Venezia Birraria La Corte Antiche Carampane La Patatina San Giacomo La Bottiglia Bacarretto Bistrot. Il Siciliano Frary's Muro San Stae Vecio Fritolin Acqua & Mais Osteria Ai 4 feri Storti Trattoria Da Ignazio Agr Albertini di Albertini Osteria Ae Saracche Pizzeria Jazz Club Novecento 900