V-A-C Zattere

V-A-C Zattere Zattere è la sede veneziana della Fondazione V-A-C, inaugurata nella primavera del 2017. Zattere is V-A-C Foundation’s Venetian headquarters launched in spring 2017.
(6)

Normali funzionamento

Frantoio Sociale è un progetto di ricerca che indaga le potenzialità della demolizione attraverso una lettura in chiave ...
28/05/2021

Frantoio Sociale è un progetto di ricerca che indaga le potenzialità della demolizione attraverso una lettura in chiave circolare.
Il tentativo di questo progetto è rendere la demolizione accessibile a tutti, una pratica sociale e collaborativa, un'occasione di scambio e di crescita collettiva.
Il laboratorio aperto che si svolgerà alla V-A-C Zattere sarà l’occasione per sperimentare e condividere pratiche, pensieri ed idee attorno al tema dei materiali e dei processi di produzione.
Invitiamo le persone interessate al laboratorio a portare materiali inerti — mattoni, marmi, coppi, vetri, ceramiche, piastrelle, pietre, gessi, ecc. — da trasformare.
Frantoio Sociale è un progetto di Studio GISTO con hund.
Foto di Aljoša Marković.
Prenotazione obbligatoria scrivendo a [email protected] o telefonando a 041 099 6840
Ingresso a slot di 1 ora dalle 11:00 alle 19:00. Ultimo ingresso alle 18:00.

Frantoio Sociale è un progetto di ricerca che indaga le potenzialità della demolizione attraverso una lettura in chiave circolare.
Il tentativo di questo progetto è rendere la demolizione accessibile a tutti, una pratica sociale e collaborativa, un'occasione di scambio e di crescita collettiva.
Il laboratorio aperto che si svolgerà alla V-A-C Zattere sarà l’occasione per sperimentare e condividere pratiche, pensieri ed idee attorno al tema dei materiali e dei processi di produzione.
Invitiamo le persone interessate al laboratorio a portare materiali inerti — mattoni, marmi, coppi, vetri, ceramiche, piastrelle, pietre, gessi, ecc. — da trasformare.
Frantoio Sociale è un progetto di Studio GISTO con hund.
Foto di Aljoša Marković.
Prenotazione obbligatoria scrivendo a [email protected] o telefonando a 041 099 6840
Ingresso a slot di 1 ora dalle 11:00 alle 19:00. Ultimo ingresso alle 18:00.

💻Conferenza onlineDal 2010 studio GISTO sviluppa progetti di design e ricerca lavorando parzialmente o interamente in tu...
28/05/2021

💻Conferenza online

Dal 2010 studio GISTO sviluppa progetti di design e ricerca lavorando parzialmente o interamente in tutte le fasi (idea - progettazione - sviluppo - realizzazione) in collaborazione con istituzioni, aziende ed altre realtà. L’approccio utilizzato pone attenzione alle risorse presenti nel contesto, alla sostenibilità dei materiali e ai processi di sviluppo circolare. Lo studio si muove all’interno di uno spazio che mette in relazione il lavoro intellettuale e quello manuale, creando un continuo dialogo tra questi due mondi fin dalla fase di ideazione.

Questo evento è l’occasione per condividere una selezione di progetti riguardanti la tematica della circolarità e presentare Frantoio Sociale: un progetto di ricerca che indaga le potenzialità della demolizione attraverso una lettura in chiave circolare.
Il progetto è ideato da Studio GISTO in collaborazione con hund. Collaboratori: Aljosa Markovich e Pietro Lora.

Link in bio!

@_inerti_ @studio_gisto @hund.studio @spacecaviar

📬 Ultimi aggiornamenti di SredaRead: Kristina SarkhanyantsSouth by Northeast: Music Festivals and the Cultural Cachet of...
27/05/2021

📬 Ultimi aggiornamenti di Sreda

Read: Kristina Sarkhanyants
South by Northeast: Music Festivals and the Cultural Cachet of Mid-Size Russian Cities
A causa della pandemia, la stragrande maggioranza dei grandi festival musicali europei e americani del 2020 non ha avuto luogo e molto probabilmente non avrà luogo nel 2021.

Watch: Maksim Novikov
‘Non-lively Interactions’ series
Novikov nella sua serie grafica si concentra sul ripensamento delle relazioni tra forme di esistenza viventi e non viventi.

-

📬 Sreda Updates

Kristina Sarkhanyants
South by Northeast: Music Festivals and the Cultural Cachet of Mid-Size Russian Cities
Because of the pandemic, the vast majority of large-scale European and American music festivals did not take place in 2020—and, most likely, will not take place in 2021.

Watch: Maksim Novikov
‘Non-lively Interactions’ series
In his graphic series Non-living Interactions, Novikov focuses on rethinking the relations between living and non-living forms of existence.

https://sreda.v-a-c.org

26/05/2021

FRANTOIO SOCIALE propose a model of transformation that takes inspiration from the agricultural and social world demonstrating how demolition can be a collective activity and an opportunity for growth.
.
Frantoio sociale, a project by @studio.gisto with @hund.studio
@vaczattere @spacecaviar May 24-28th 2021
.
#inerti #research #demolition #design #architecture #material #landscape #circularity #transformationindesign #transformation #studiogisto #gisto #hund #frantoiosociale #nonextractivearchitecture #vaczattere
Reposted from @_inerti_

💻 Conferenza onlineSandra PiesikBauhaus indigeno: Estetica della sostenibilità e illusioni ecologiche18:00 - 19:00Nel mo...
26/05/2021

💻 Conferenza online

Sandra Piesik
Bauhaus indigeno: Estetica della sostenibilità e illusioni ecologiche
18:00 - 19:00

Nel momento in cui il mondo sta cercando di combattere non solo il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità, ma anche una pandemia globale, è importante ristabilire il nostro rapporto con il mondo naturale. Che tipo di relazione sarà? Percepiremo la natura attraverso un algoritmo di fiducia o capiremo le leggi della natura sul campo? O forse combineremo entrambi?
HABITAT: Vernacular Architecture for a Changing Planet (2017) dimostra come i popoli indigeni abbiano sviluppato una comprensione della natura. In relazione a questa emerge come sia stato influenzato lo sviluppo di tecnologie per l'ambiente costruito che si sono evolute nel corso dei millenni, radicandosi in equilibri sociali e naturali.

La conferenza sarà in lingua inglese.
Link in bio!

-

Sandra Piesik
Indigenous Bauhaus: Aesthetics of Sustainability and Ecological Illusions
6pm - 7pm

At the time when the world is trying to combat not only climate change and biodiversity loss in addition to a global pandemic, re-instating our relationship with the natural world matters. What kind relationship will it be? Are we going to perceive nature through an algorithm of trust or are we going to understand the laws of nature on the ground? Or perhaps combine both?
HABITAT: Vernacular Architecture for a Changing Planet (2017) demonstrates how indigenous peoples formed an understanding of nature, and how this understanding influenced the development of technologies for the built environment in an evolutionary way throughout the millennia, rooted in social and natural equilibriums.
The lecture will be in English.
Link in bio!

@spacecaviar @sandrapiesik83

💻 Conferenza online

Sandra Piesik
Bauhaus indigeno: Estetica della sostenibilità e illusioni ecologiche
18:00 - 19:00

Nel momento in cui il mondo sta cercando di combattere non solo il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità, ma anche una pandemia globale, è importante ristabilire il nostro rapporto con il mondo naturale. Che tipo di relazione sarà? Percepiremo la natura attraverso un algoritmo di fiducia o capiremo le leggi della natura sul campo? O forse combineremo entrambi?
HABITAT: Vernacular Architecture for a Changing Planet (2017) dimostra come i popoli indigeni abbiano sviluppato una comprensione della natura. In relazione a questa emerge come sia stato influenzato lo sviluppo di tecnologie per l'ambiente costruito che si sono evolute nel corso dei millenni, radicandosi in equilibri sociali e naturali.

La conferenza sarà in lingua inglese.
Link in bio!

-

Sandra Piesik
Indigenous Bauhaus: Aesthetics of Sustainability and Ecological Illusions
6pm - 7pm

At the time when the world is trying to combat not only climate change and biodiversity loss in addition to a global pandemic, re-instating our relationship with the natural world matters. What kind relationship will it be? Are we going to perceive nature through an algorithm of trust or are we going to understand the laws of nature on the ground? Or perhaps combine both?
HABITAT: Vernacular Architecture for a Changing Planet (2017) demonstrates how indigenous peoples formed an understanding of nature, and how this understanding influenced the development of technologies for the built environment in an evolutionary way throughout the millennia, rooted in social and natural equilibriums.
The lecture will be in English.
Link in bio!

@spacecaviar @sandrapiesik83

Non-Extractive Architecture è il nostro programma espositivo e di ricerca dal vivo in corso all’interno degli spazi di V...
25/05/2021

Non-Extractive Architecture è il nostro programma espositivo e di ricerca dal vivo in corso all’interno degli spazi di V–A–C Zattere a cura di @spacecaviar . Il progetto è visitabile tutti i giorni dalle 11:00 alle 19:00, eccetto il mercoledì. Entrata libera, accesso contingentato per favorire il distanziamento, prenotare l’orario di visita scrivendo a [email protected] o al numero 041 099 6840.
-

Non Extractive Architecture is our live research platform, exhibition public programme curated by @spacecaviar, on now at V–A–C Zattere. We are open everyday, except Wednesdays, from 11am to 7pm and entrance is free. Limited capacity to ensure social distancing, book your timed visit at [email protected] or on 041 099 6840.

Photo by @_marcocappelletti

Non-Extractive Architecture è il nostro programma espositivo e di ricerca dal vivo in corso all’interno degli spazi di V–A–C Zattere a cura di @spacecaviar . Il progetto è visitabile tutti i giorni dalle 11:00 alle 19:00, eccetto il mercoledì. Entrata libera, accesso contingentato per favorire il distanziamento, prenotare l’orario di visita scrivendo a [email protected] o al numero 041 099 6840.
-

Non Extractive Architecture is our live research platform, exhibition public programme curated by @spacecaviar, on now at V–A–C Zattere. We are open everyday, except Wednesdays, from 11am to 7pm and entrance is free. Limited capacity to ensure social distancing, book your timed visit at [email protected] or on 041 099 6840.

Photo by @_marcocappelletti

Siamo felici di comunicarvi che l’evento di oggi Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion sarà trasme...
21/05/2021

Siamo felici di comunicarvi che l’evento di oggi Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion sarà trasmesso live via zoom.
Ospiti: Malkit Shoshan, Jan Boelen, Neyran Turan, Dele Adeyemo, Interiors Agency, Joseph Grima, Luke Jones, Chiara Di Leone, Armin Linke e Charlotte Malterre-Barthes.

Orari:
15:00 – 16:30
( pausa )
17:00 – 19:00

-

We are happy to report that today's event Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion will be broadcast live via zoom.
Featuring: Malkit Shoshan, Jan Boelen, Neyran Turan, Dele Adeyemo, Interiors Agency, Joseph Grima, Luke Jones, Chiara Di Leone, Armin Linke e Charlotte Malterre-Barthes.

Hours:
3:00 pm – 4:30 pm
( break )
5:00 pm – 7:00 pm

Siamo felici di comunicarvi che l’evento di oggi Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion sarà trasmesso live via zoom.
Ospiti: Malkit Shoshan, Jan Boelen, Neyran Turan, Dele Adeyemo, Interiors Agency, Joseph Grima, Luke Jones, Chiara Di Leone, Armin Linke e Charlotte Malterre-Barthes.

Orari:
15:00 – 16:30
( pausa )
17:00 – 19:00

-

We are happy to report that today's event Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion will be broadcast live via zoom.
Featuring: Malkit Shoshan, Jan Boelen, Neyran Turan, Dele Adeyemo, Interiors Agency, Joseph Grima, Luke Jones, Chiara Di Leone, Armin Linke e Charlotte Malterre-Barthes.

Hours:
3:00 pm – 4:30 pm
( break )
5:00 pm – 7:00 pm

Sreda Mix: AWAZDal 20 al 23 maggio, Kazan ospiterà AWAZ - un festival musicale con un approccio post-tradizionale. La li...
20/05/2021

Sreda Mix: AWAZ
Dal 20 al 23 maggio, Kazan ospiterà AWAZ - un festival musicale con un approccio post-tradizionale. La line-up include molti musicisti che usano mezzi artistici contemporanei per reinterpretare temi e motivi locali ed etnici. Su richiesta di V-A-С Sreda, Alexander Levin, segretario stampa del festival, ha compilato un mix di musica, la maggior parte della quale probabilmente non avete mai sentito prima: Tatar trip-hop, Udmurt dance electronica con strumenti tradizionali, etnica mistica slovena, e altro ancora.
Godetevelo.
https://sreda.v-a-c.org/en/listen-35
-
Sreda Mix: AWAZ
From May 20–23, Kazan will host AWAZ — a music festival with a post-traditional approach. The line-up includes many musicians who use contemporary artistic means to reinterpret local and ethnic themes and motives. At the request of V–A–С Sreda, Alexander Levin, press secretary of the festival, has compiled a mix of music, most of which you have probably never heard before: Tatar trip-hop, Udmurt dance electronica with traditional instruments, Slovenian mystical ethnica, and more. Enjoy.
https://sreda.v-a-c.org/en/listen-35

Sreda Mix: AWAZ
Dal 20 al 23 maggio, Kazan ospiterà AWAZ - un festival musicale con un approccio post-tradizionale. La line-up include molti musicisti che usano mezzi artistici contemporanei per reinterpretare temi e motivi locali ed etnici. Su richiesta di V-A-С Sreda, Alexander Levin, segretario stampa del festival, ha compilato un mix di musica, la maggior parte della quale probabilmente non avete mai sentito prima: Tatar trip-hop, Udmurt dance electronica con strumenti tradizionali, etnica mistica slovena, e altro ancora.
Godetevelo.
https://sreda.v-a-c.org/en/listen-35
-
Sreda Mix: AWAZ
From May 20–23, Kazan will host AWAZ — a music festival with a post-traditional approach. The line-up includes many musicians who use contemporary artistic means to reinterpret local and ethnic themes and motives. At the request of V–A–С Sreda, Alexander Levin, press secretary of the festival, has compiled a mix of music, most of which you have probably never heard before: Tatar trip-hop, Udmurt dance electronica with traditional instruments, Slovenian mystical ethnica, and more. Enjoy.
https://sreda.v-a-c.org/en/listen-35

Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion21.05.2115:00 - 19:00Con: Territorial Agency, Jan Boelen, Ney...
19/05/2021

Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion
21.05.21
15:00 - 19:00

Con: Territorial Agency, Jan Boelen, Neyran Turan, Dele Adeyemo, Interiors Agency, Joseph Grima, Luke Jones, Chiara Di Leone, Armin Linke e Charlotte Malterre-Barthes.

Capacità limitata, prenotazione obbligatoria: [email protected]

Non-Extractive Architecture trasformerà il Palazzo delle Zattere in una piattaforma di ricerca dal vivo dedicata alla rielaborazione dell’equilibrio fra l’ambiente costruito e quello naturale, al ripensamento del ruolo della tecnologia e della politica nelle economie materiali del futuro, e a una nuova visione della responsabilità dell’architetto, considerato un agente del cambiamento.

Non-Extractive Architecture: On Designing without Depletion
21.05.21
15:00 - 19:00

Con: Territorial Agency, Jan Boelen, Neyran Turan, Dele Adeyemo, Interiors Agency, Joseph Grima, Luke Jones, Chiara Di Leone, Armin Linke e Charlotte Malterre-Barthes.

Capacità limitata, prenotazione obbligatoria: [email protected]

Non-Extractive Architecture trasformerà il Palazzo delle Zattere in una piattaforma di ricerca dal vivo dedicata alla rielaborazione dell’equilibrio fra l’ambiente costruito e quello naturale, al ripensamento del ruolo della tecnologia e della politica nelle economie materiali del futuro, e a una nuova visione della responsabilità dell’architetto, considerato un agente del cambiamento.

Julia Watson - The Power of Lo—TEK 18.05.21 05:00 PM CETJoin the lecture via the link in bioDesigner, activist, academic...
17/05/2021

Julia Watson - The Power of Lo—TEK 18.05.21 05:00 PM CET
Join the lecture via the link in bio

Designer, activist, academic and author Julia Watson will join Space Caviar for a lecture to discuss Lo—TEK: a design movement building on indigenous philosophy and vernacular infrastructure to generate sustainable, resilient, nature-based technology.
-
La designer, attivista, accademica e autrice Julia Watson si unirà a Space Caviar per una conferenza su Lo-TEK: un movimento basato sulla filosofia indigena e sulle infrastrutture vernacolari per generare una tecnologia sostenibile, resiliente e basata sulla natura.

Julia Watson - The Power of Lo—TEK 18.05.21 05:00 PM CET
Join the lecture via the link in bio

Designer, activist, academic and author Julia Watson will join Space Caviar for a lecture to discuss Lo—TEK: a design movement building on indigenous philosophy and vernacular infrastructure to generate sustainable, resilient, nature-based technology.
-
La designer, attivista, accademica e autrice Julia Watson si unirà a Space Caviar per una conferenza su Lo-TEK: un movimento basato sulla filosofia indigena e sulle infrastrutture vernacolari per generare una tecnologia sostenibile, resiliente e basata sulla natura.

Siamo aperti! Dalle 11:00 alle 19:00, dal giovedì al martedì con prenotazione obbligatoria. zattere@v-a-c.org | +39 0410...
03/05/2021

Siamo aperti! Dalle 11:00 alle 19:00, dal giovedì al martedì con prenotazione obbligatoria.
[email protected] | +39 0410996840

ph. Marco Cappelletti

Siamo aperti! Dalle 11:00 alle 19:00, dal giovedì al martedì con prenotazione obbligatoria.
[email protected] | +39 0410996840

ph. Marco Cappelletti

Save the date: 22.04.2021 – 16:00 CETA virtual talk between Space Caviar co-founder Joseph Grima and Dezeen's founder an...
21/04/2021
Live talk on Non-Extractive Architecture with Joseph Grima

Save the date: 22.04.2021 – 16:00 CET

A virtual talk between Space Caviar co-founder Joseph Grima and Dezeen's founder and editor-in-chief Marcus Fairs about Non-Extractive Architecture – an exhibition presenting research for a new type of architecture that does not exploit the planet.

Space Caviar co-founder Joseph Grima and Dezeen's founder and editor-in-chief Marcus Fairs discuss Non-Extractive Architecture, an exhibition presenting rese...

Non-Extractive Architecture will be articulated through several parallel initiatives that will simultaneously activate V...
15/04/2021

Non-Extractive Architecture will be articulated through several parallel initiatives that will simultaneously activate V–A–C's Palazzo delle Zattere on multiple levels, transforming it into a research lab in which Space Caviar will work together with resident researchers recruited through open calls. These parallel strands of research, residences, public programs, publishing and broadcasting will intertwine and overlap throughout the year, alternating levels of intensity, and will all be part of an exhibition that will take form and evolve over the course of the year. Ph. Marco Cappelletti

Non-Extractive Architecture si svilupperà attraverso diverse iniziative parallele che attiveranno contemporaneamente il Palazzo delle Zattere su più livelli, trasformandolo in un laboratorio di ricerca in cui lo studio di architettura e ricerca Space Caviar lavorerà insieme a ricercatori residenti che sono stati selezionati attraverso bandi aperti. Questi filoni paralleli di ricerca, residenze, programmi pubblici, pubblicazioni e trasmissioni si intrecceranno e si sovrapporranno durante l'anno, alternando livelli di attività, e saranno tutti parte di una mostra che prenderà forma ed si evolverà nel corso dell'anno.

Non-Extractive Architecture will be articulated through several parallel initiatives that will simultaneously activate V–A–C's Palazzo delle Zattere on multiple levels, transforming it into a research lab in which Space Caviar will work together with resident researchers recruited through open calls. These parallel strands of research, residences, public programs, publishing and broadcasting will intertwine and overlap throughout the year, alternating levels of intensity, and will all be part of an exhibition that will take form and evolve over the course of the year. Ph. Marco Cappelletti

Non-Extractive Architecture si svilupperà attraverso diverse iniziative parallele che attiveranno contemporaneamente il Palazzo delle Zattere su più livelli, trasformandolo in un laboratorio di ricerca in cui lo studio di architettura e ricerca Space Caviar lavorerà insieme a ricercatori residenti che sono stati selezionati attraverso bandi aperti. Questi filoni paralleli di ricerca, residenze, programmi pubblici, pubblicazioni e trasmissioni si intrecceranno e si sovrapporranno durante l'anno, alternando livelli di attività, e saranno tutti parte di una mostra che prenderà forma ed si evolverà nel corso dell'anno.

Indirizzo

Dorsoduro, 1401
Venice
30123

Orario di apertura

Lunedì 11:00 - 19:00
Martedì 11:00 - 19:00
Giovedì 11:00 - 19:00
Venerdì 11:00 - 19:00
Sabato 11:00 - 19:00
Domenica 11:00 - 19:00

Telefono

+39 041 0996840

Sito Web

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando V-A-C Zattere pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a V-A-C Zattere:

Video

V-A-C Zattere

/ English below

Zattere — è la sede veneziana della V-A-C Foundation, inaugurata nella primavera del 2017. L’edificio, di recente restauro, si trova sulle Fondamenta delle Zattere, affaccia sul Canale della Giudecca, e può ospitare mostre, eventi e residenze.

Risalente alla metà dell’Ottocento, è stato oggetto, al suo interno, di diversi interventi di ristrutturazione, dagli anni ‘50 del Novecento fino agli anni ‘90. V-A-C ha commissionato all’architetto locale Alessandro Pedron di _apml architetti, l’esecuzione del più recente progetto di restauro, che ha trasformato Palazzo delle Zattere in un nuovo centro di cultura contemporanea per la città di Venezia. L’intero spazio copre 2.000 metri quadri su quattro piani, metà dei quali adibiti a spazio espositivo.

Le mostre e gli eventi a Zattere, così come negli altri siti V-A-C, sono aperti a tutti e a ingresso gratuito.

Ristoranti nelle vicinanze


Altro Venice ristoranti

Vedi Tutte