Macelleria Giuliatti

Macelleria Giuliatti Dal 1981, la macelleria più famosa della provincia di Verona. Punto di forza è sicuramente la qualità sempre alta dei prodotti, tutti di provenienza italiana e molto spesso a chilometro zero.

Normali funzionamento

Per non perdervi tutte le nostre novità seguiteci anche su INSTAGRAM: macelleriagiuliatti ‼️🥩
21/10/2021

Per non perdervi tutte le nostre novità seguiteci anche su INSTAGRAM: macelleriagiuliatti ‼️🥩

Per non perdervi tutte le nostre novità seguiteci anche su INSTAGRAM: macelleriagiuliatti ‼️🥩

03/10/2021
🍀 La Macelleria Giuliatti a vie verdi 🍀

Eccoci qua nella puntata del 2 Ottobre di Vie Verdi su Tele Arena, dove raccontiamo la nostra storia, la nostra tradizione e il nostro lavoro.
Fateci sapere nei commenti se vi è piaciuto ‼️
Noi ci siamo divertiti molto!

IL NOSTRO SASHI È FINALMENTE PRONTO! Ha terminato i 60 giorni di frollatura ed è ufficialmente pronto per raggiungere le...
01/10/2021

IL NOSTRO SASHI È FINALMENTE PRONTO!
Ha terminato i 60 giorni di frollatura ed è ufficialmente pronto per raggiungere le vostre tavole 😋
Che aspetti? Passa in negozio e preparati a stupire i tuoi amici a cena ‼️
È gradita anche la prenotazione 🥩🥩

IL NOSTRO SASHI È FINALMENTE PRONTO!
Ha terminato i 60 giorni di frollatura ed è ufficialmente pronto per raggiungere le vostre tavole 😋
Che aspetti? Passa in negozio e preparati a stupire i tuoi amici a cena ‼️
È gradita anche la prenotazione 🥩🥩

Con immenso piacere! È stato un onore ‼️
20/09/2021

Con immenso piacere! È stato un onore ‼️

Auguri al nostro piccolo ma grande macellaio in crescita❤️‍🔥Buon compleanno Andrea! 2️⃣4️⃣
18/09/2021

Auguri al nostro piccolo ma grande macellaio in crescita❤️‍🔥
Buon compleanno Andrea! 2️⃣4️⃣

Auguri al nostro piccolo ma grande macellaio in crescita❤️‍🔥
Buon compleanno Andrea! 2️⃣4️⃣

New entry nella famiglia Giuliatti:🥩SASHI FINLANDESE🥩Una rinomata carne ricavata da bovini nati, allevati e macellati in...
25/08/2021

New entry nella famiglia Giuliatti:
🥩SASHI FINLANDESE🥩
Una rinomata carne ricavata da bovini nati, allevati e macellati in Finlandia.
Sashi significa “marezzatura” in giapponese, maggiore è il grado di marezzatura e più pregiato sarà il taglio di carne.
Il nostro Sashi sta completando la sua frollatura posta a 60 giorni, è ricoperta inoltre di uno strato di grasso che la protegge, il termine è previsto per FINE SETTEMBRE!
Si tratta di un tipo di carne da “etichetta VERDE”, ossia un taglio tra i più ricercati e difficili da trovare in classifica si piazza alla posizione di tripla A, il migliore!
Curiosi di assaggiarla? 😍🥩

23/08/2021
LO SPIEDONE DELL’AMICIZIA ‼️🤝

LO SPIEDONE DELL’AMICIZIA‼️🤝
Uno spiedone composto dall’ alternarsi di coppa, pancetta, salamella, pollo già marinato e faraona!
Ideale per due persone e nell’occasione vi sveliamo anche una promozione:
⛔️1 spiedone + 1 birra artigianale a soli 10 euro🍺
⛔️La PROMO è valida da martedì 24 a venerdì 27 Agosto!
⛔️Solo su prenotazione
Che aspettate? CHIAMATECI ALLO 0457635504 PER IL VOSTRO SPIEDONE DELL’AMICIZIA ‼️‼️

14/08/2021

SI AVVISA LA GENTILE CLIENTELA CHE OGGI SABATO 14 AGOSTO IL NEGOZIO CHIUDERÀ ALLE ORE 19:00 ‼️🥩

04/08/2021
🥩🥓PROMOZIONE GRIGLIATA 🥓🥩

🥩‼️PROMO GRIGLIATA‼️🥩
GIOVEDÌ 5 e VENERDÌ 6 grigliata mista calda a soli 7€ a porzione!

Cosa c’è in una porzione❓
• 1 entrecôte di suino
• 1 fetta di pancetta
• 1 salamella di Mario
• 1 costina
• 1 aletta di pollo
• 2 fette di polenta

📞 CHIAMACI ALLO 0457635504
⏱PRENOTA ENTRO LE ORE 16 DEL GIORNO STESSO PER RICEVERLA ALLA SERA

Tra le nostre prelibatezze - rigorosamente "insaccate" a mano da Mario - c'è la favolosa Luganega : classica (carne di m...
27/07/2021

Tra le nostre prelibatezze - rigorosamente "insaccate" a mano da Mario - c'è la favolosa Luganega : classica (carne di maiale, sale, pepe e aglio) e la new entry di Angus!

Le hai già provate? Facci sapere che ne pensi 👇

Tra le nostre prelibatezze - rigorosamente "insaccate" a mano da Mario - c'è la favolosa Luganega : classica (carne di maiale, sale, pepe e aglio) e la new entry di Angus!

Le hai già provate? Facci sapere che ne pensi 👇

Manca poco e Mario ci diventa influencer 😁😁😁
25/07/2021

Manca poco e Mario ci diventa influencer 😁😁😁

BEL PAESE CHE VAI…LOCALE #STORICO, FUNZIONALITÀ E TECNOLOGIA #MODERNE
Una location ampia, 60 mq di negozio che arrivano a 110 mq col laboratorio alle spalle. Mario Giuliatti cercava una soluzione che offrisse il massimo della funzionalità e una bella visione d’insieme, perché anche l’aspetto è importante. Ma, soprattutto, voleva che la strumentazione in dotazione ai #banchi refrigerati espositivi potesse rispondere alle esigenze pratiche di conservazione ottimale, #igiene e risparmio energetico, requisiti importanti, addirittura irrinunciabili per un negozio moderno orientato all’efficienza ed in linea con il cambiamento globale in atto a preservare il mondo in cui viviamo. Tutto questo l’ha ottenuto grazie all’allestimento realizzato da Criocabin.
Su #iMeatGiornale

Macelleria Giuliatti Criocabin SpA

🏖 Amici, ci prendiamo una pausa estivaSaremo chiusi 👇Da Lunedì 12 Luglio a Mercoledì 21 Luglio👨‍🍳 Riapriremo Giovedì 22 ...
07/07/2021

🏖 Amici, ci prendiamo una pausa estiva

Saremo chiusi 👇

Da Lunedì 12 Luglio a Mercoledì 21 Luglio

👨‍🍳 Riapriremo Giovedì 22 luglio

Sabato 10 Luglio chiusura alle 12:30

🏖 Amici, ci prendiamo una pausa estiva

Saremo chiusi 👇

Da Lunedì 12 Luglio a Mercoledì 21 Luglio

👨‍🍳 Riapriremo Giovedì 22 luglio

Sabato 10 Luglio chiusura alle 12:30

Il risotto all’onda è un risotto né troppo asciutto, né troppo brodoso, ma denso e cremoso al punto giusto. Il nome deri...
05/07/2021

Il risotto all’onda è un risotto né troppo asciutto, né troppo brodoso, ma denso e cremoso al punto giusto. Il nome deriva dal movimento che il riso fa quando durante la mantecatura si muove la pentola con un colpo secco, che è appunto una specie di onda. Il riso, in pratica, si ripiega su se stesso. Al momento di impiattare, quindi, seguirà delicatamente l’inclinazione del piatto.

Come preparare un risotto vellutato alla perfezione
Per un risotto all’onda come si deve, il brodo va assolutamente aggiunto poco alla volta, man mano che viene assorbito dalla preparazione. La tecnica in cui si aggiunge tutto il brodo in un’unica soluzione è valida per un risotto con i chicchi più sgranati, ma non si otterrà la cremosità adatta all’onda.

L’arte della mantecatura
Il passaggio probabilmente più importante è la mantecatura a base di b***o e formaggio, generalmente parmigiano reggiano o grana padano. Un segreto degli chef è utilizzare b***o e formaggio freddissimi di frigo (o addirittura del b***o che è stato tenuto in freezer per qualche ora). Lo shock termico, infatti, aiuterà a far venir fuori la consistenza vellutata tipica del risotto all’onda. La mantecatura va fatta tassativamente a fuoco spento e senza mescolare, ma “spingendo” avanti e indietro la pentola impugnata saldamente dal ma**co. Come già detto, bisogna cercare di far ripiegare il riso su sé stesso, creando le onde, e intanto incorporare il b***o e il formaggio al riso.

La scelta degli accessori
Oltre al metodo di cottura e alla mantecatura è molto importante scegliere anche la pentola adatta alla preparazione del risotto. La casseruola non deve essere troppo alta (come ad esempio quella per bollire la pasta), perché il riso in superficie non si cuocerebbe in maniera uniforme. Se, invece, optate per una padella, sceglietene una che abbia i bordi piuttosto alti. Molto importante per il riso all’onda è anche il tipo di ma**co: deve essere lungo, in modo da poter dare i colpi necessari per amalgamare b***o e formaggio al riso.

Il risotto all’onda è un risotto né troppo asciutto, né troppo brodoso, ma denso e cremoso al punto giusto. Il nome deriva dal movimento che il riso fa quando durante la mantecatura si muove la pentola con un colpo secco, che è appunto una specie di onda. Il riso, in pratica, si ripiega su se stesso. Al momento di impiattare, quindi, seguirà delicatamente l’inclinazione del piatto.

Come preparare un risotto vellutato alla perfezione
Per un risotto all’onda come si deve, il brodo va assolutamente aggiunto poco alla volta, man mano che viene assorbito dalla preparazione. La tecnica in cui si aggiunge tutto il brodo in un’unica soluzione è valida per un risotto con i chicchi più sgranati, ma non si otterrà la cremosità adatta all’onda.

L’arte della mantecatura
Il passaggio probabilmente più importante è la mantecatura a base di b***o e formaggio, generalmente parmigiano reggiano o grana padano. Un segreto degli chef è utilizzare b***o e formaggio freddissimi di frigo (o addirittura del b***o che è stato tenuto in freezer per qualche ora). Lo shock termico, infatti, aiuterà a far venir fuori la consistenza vellutata tipica del risotto all’onda. La mantecatura va fatta tassativamente a fuoco spento e senza mescolare, ma “spingendo” avanti e indietro la pentola impugnata saldamente dal ma**co. Come già detto, bisogna cercare di far ripiegare il riso su sé stesso, creando le onde, e intanto incorporare il b***o e il formaggio al riso.

La scelta degli accessori
Oltre al metodo di cottura e alla mantecatura è molto importante scegliere anche la pentola adatta alla preparazione del risotto. La casseruola non deve essere troppo alta (come ad esempio quella per bollire la pasta), perché il riso in superficie non si cuocerebbe in maniera uniforme. Se, invece, optate per una padella, sceglietene una che abbia i bordi piuttosto alti. Molto importante per il riso all’onda è anche il tipo di ma**co: deve essere lungo, in modo da poter dare i colpi necessari per amalgamare b***o e formaggio al riso.

🥩 Grande novità in casa Giuliatti 🤩E' arrivata la Marchigiana! Che non è un'amica di Mario che viene da Ancona, ma una d...
21/06/2021

🥩 Grande novità in casa Giuliatti 🤩

E' arrivata la Marchigiana!
Che non è un'amica di Mario che viene da Ancona, ma una delle più prestigiose razze da carne italiane

Colore rosato, grana fine, giusto grado di infiltrazione di grasso che gli conferiscono una particolare tenerezza ed un gusto saporito.

La Marchigiana, la più diffusa e la più giovane specie bovina in Italia, ha una storia relativamente recente. Dalla metà del 1800 la razza Marchigiana è stata migliorata per l'attitudine alla produzione di carne incrociandola con la Chianina e la Romagnola, due razze italiane da carne. Nel 1932, data di nascita ufficiale della Marchigiana, si stabilì di sospendere gli incroci e di procedere al miglioramento mediante la selezione effettuata secondo le direttive previste dalle norme per l'iscrizione al Libro genealogico. Oggi la razza Marchigiana viene allevata nelle Marche e nelle regioni limitrofe (Abruzzo, Molise e Campania).

🥩 Grande novità in casa Giuliatti 🤩

E' arrivata la Marchigiana!
Che non è un'amica di Mario che viene da Ancona, ma una delle più prestigiose razze da carne italiane

Colore rosato, grana fine, giusto grado di infiltrazione di grasso che gli conferiscono una particolare tenerezza ed un gusto saporito.

La Marchigiana, la più diffusa e la più giovane specie bovina in Italia, ha una storia relativamente recente. Dalla metà del 1800 la razza Marchigiana è stata migliorata per l'attitudine alla produzione di carne incrociandola con la Chianina e la Romagnola, due razze italiane da carne. Nel 1932, data di nascita ufficiale della Marchigiana, si stabilì di sospendere gli incroci e di procedere al miglioramento mediante la selezione effettuata secondo le direttive previste dalle norme per l'iscrizione al Libro genealogico. Oggi la razza Marchigiana viene allevata nelle Marche e nelle regioni limitrofe (Abruzzo, Molise e Campania).

🥩 Signore e signori... ecco a voi la nostra tagliata di Scottona al profumo di rosmarino e olio della Val di Illasi ❤️La...
16/06/2021

🥩 Signore e signori... ecco a voi la nostra tagliata di Scottona al profumo di rosmarino e olio della Val di Illasi ❤️

La Val di Illasi è la patria del Grignano, la vera oliva autoctona con cui si produce l’Olio extravergine d’oliva Veneto Valpolicella DOP, un olio fruttato noto per la pulizia olfattiva e la ricchezza di sostanze antiossidanti benefiche.

🥩 Signore e signori... ecco a voi la nostra tagliata di Scottona al profumo di rosmarino e olio della Val di Illasi ❤️

La Val di Illasi è la patria del Grignano, la vera oliva autoctona con cui si produce l’Olio extravergine d’oliva Veneto Valpolicella DOP, un olio fruttato noto per la pulizia olfattiva e la ricchezza di sostanze antiossidanti benefiche.

🍝 Chi di voi ci riesce e chi invece ogni volta fa un disastro? Riuscire a far saltare perfettamente la pasta in padella ...
09/06/2021

🍝 Chi di voi ci riesce e chi invece ogni volta fa un disastro?

Riuscire a far saltare perfettamente la pasta in padella non è semplice, ma potete aiutarvi con questo piccolo trucco :

Inizia col muovere avanti e indietro la padella e, mentre vedi che la pasta scorre in avanti, tiro indietro velocemente. È controintuitivo, ma il trucco per saltare sta nel ti**re indietro la padella più velocemente, in maniera che la pasta che si sta spostando in avanti per il movimento precedente, rimbalzi sul bordo esterno della padella e torni indietro.

Per esercitarti fai così :

1) impugna saldamente il ma**co della padella e sollevalo verso l'alto

2) spingo la pasta verso il bordo della padella

3) dai un colpo deciso col polso verso l'alto

4) riposiziona la pasta al centro della padella

5) ripeti per due minuti

6) ripulisci tutto il casino che hai combinato 😆😆😆

🍝 Chi di voi ci riesce e chi invece ogni volta fa un disastro?

Riuscire a far saltare perfettamente la pasta in padella non è semplice, ma potete aiutarvi con questo piccolo trucco :

Inizia col muovere avanti e indietro la padella e, mentre vedi che la pasta scorre in avanti, tiro indietro velocemente. È controintuitivo, ma il trucco per saltare sta nel ti**re indietro la padella più velocemente, in maniera che la pasta che si sta spostando in avanti per il movimento precedente, rimbalzi sul bordo esterno della padella e torni indietro.

Per esercitarti fai così :

1) impugna saldamente il ma**co della padella e sollevalo verso l'alto

2) spingo la pasta verso il bordo della padella

3) dai un colpo deciso col polso verso l'alto

4) riposiziona la pasta al centro della padella

5) ripeti per due minuti

6) ripulisci tutto il casino che hai combinato 😆😆😆

🧀 Il nome fa riferimento al termine dialettale veronese "m***a", che significa "mungitura".Si racconta sia nato nel 1273...
03/06/2021

🧀 Il nome fa riferimento al termine dialettale veronese "m***a", che significa "mungitura".

Si racconta sia nato nel 1273, quando il Vescovo di Verona Bartolomeo della Scala concesse ai pastori cimbri, provenienti dall’altopiano di Asiago, di vivere sui Monti Lessini dedicandosi all’allevamento del bestiame e alla produzione di formaggi.

Negli anni attorno al 1900 era conosciuto con il nome di Monte Vernengo.

Dal luglio 1996, a livello europeo, la denominazione "Monte Veronese" è stata riconosciuta denominazione di origine protetta (DOP)

🧀 Il nome fa riferimento al termine dialettale veronese "m***a", che significa "mungitura".

Si racconta sia nato nel 1273, quando il Vescovo di Verona Bartolomeo della Scala concesse ai pastori cimbri, provenienti dall’altopiano di Asiago, di vivere sui Monti Lessini dedicandosi all’allevamento del bestiame e alla produzione di formaggi.

Negli anni attorno al 1900 era conosciuto con il nome di Monte Vernengo.

Dal luglio 1996, a livello europeo, la denominazione "Monte Veronese" è stata riconosciuta denominazione di origine protetta (DOP)

🌶🥒🧅 Conoscete il nostro tris di verdure grigliate?Ideale come contorno per accompagnare i nostri hamburger o come condim...
27/05/2021

🌶🥒🧅 Conoscete il nostro tris di verdure grigliate?

Ideale come contorno per accompagnare i nostri hamburger o come condimento per un riso o una pasta colorata e gustosa! 👨‍🍳

🌶🥒🧅 Conoscete il nostro tris di verdure grigliate?

Ideale come contorno per accompagnare i nostri hamburger o come condimento per un riso o una pasta colorata e gustosa! 👨‍🍳

Ogni provincia li chiama a modo suo, useleti scape, uslin scappa, osei scampai, osèi scapàcc... una cosa è sicura, gli "...
19/05/2021

Ogni provincia li chiama a modo suo, useleti scape, uslin scappa, osei scampai, osèi scapàcc... una cosa è sicura, gli "uccelletti scappati" sono buonissimi e semplicissimi da preparare!

Ma cosa sono?

Si tratta di spiedini realizzati alternando cubetti di pancetta, foglie di salvia e involtini di carne, chiamati così perché quando la caccia era infruttuosa o si era in inverno, di uccelletti da fare allo spiedo non ce n'erano mica, e venivano quindi sostituiti con pezzi di carne che si aveva a disposizione in quel momento.

Per prepararli

- Mettete le fettine di carne su un tagliere e stendete sulla superficie un foglio di pellicola per alimenti. Schiacciate con un batticarne.

- Poggiate su ogni fettina una foglia di salvia e arrotolate formando un involtino.

- Avvolgete la carne con la pancetta tagliata in fettine sottili.

- In ogni spiedino di legno infilzate un cubetto di pancetta, una foglia di salvia, un involtino e proseguite con quest'ordine fino ad aver messo tre o quattro involtini per ogni spiedino.

- In una padella fate scaldare il b***o e rosolate a fuoco vivo gli involtini girandoli a metà cottura.

- Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

- Allungate con il brodo caldo e proseguite la cottura per 10 minuti girando gli involtini a metà cottura.

- Servite caldi con una polenta morbida o purè di patate.

Ogni provincia li chiama a modo suo, useleti scape, uslin scappa, osei scampai, osèi scapàcc... una cosa è sicura, gli "uccelletti scappati" sono buonissimi e semplicissimi da preparare!

Ma cosa sono?

Si tratta di spiedini realizzati alternando cubetti di pancetta, foglie di salvia e involtini di carne, chiamati così perché quando la caccia era infruttuosa o si era in inverno, di uccelletti da fare allo spiedo non ce n'erano mica, e venivano quindi sostituiti con pezzi di carne che si aveva a disposizione in quel momento.

Per prepararli

- Mettete le fettine di carne su un tagliere e stendete sulla superficie un foglio di pellicola per alimenti. Schiacciate con un batticarne.

- Poggiate su ogni fettina una foglia di salvia e arrotolate formando un involtino.

- Avvolgete la carne con la pancetta tagliata in fettine sottili.

- In ogni spiedino di legno infilzate un cubetto di pancetta, una foglia di salvia, un involtino e proseguite con quest'ordine fino ad aver messo tre o quattro involtini per ogni spiedino.

- In una padella fate scaldare il b***o e rosolate a fuoco vivo gli involtini girandoli a metà cottura.

- Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

- Allungate con il brodo caldo e proseguite la cottura per 10 minuti girando gli involtini a metà cottura.

- Servite caldi con una polenta morbida o purè di patate.

Indirizzo

Via Padovana, 27
Arcole
37040

Orario di apertura

Martedì 08:00 - 12:30
16:00 - 19:30
Mercoledì 08:00 - 12:30
Giovedì 08:00 - 12:30
16:00 - 19:30
Venerdì 08:00 - 12:30
16:00 - 19:30
Sabato 08:00 - 12:30
16:00 - 19:30

Telefono

+390457635504

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Macelleria Giuliatti pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Macelleria Giuliatti:

Video

Digitare

Macelleria Giuliatti

Tutto nasce dal sogno di Emilio Giuliatti, mio padre, macellaio, che nel Febbraio del 1981 decide di mettersi in proprio aprendo una macelleria tutta sua nel cuore di Arcole. Nasce così la Macelleria Giuliatti, e da subito entro a farne parte anche io, Mario. Grazie alla qualità delle materie prime, la macelleria con il tempo si è inserita nel tessuto sociale della città diventando ben presto un punto di riferimento del settore. La lunga tradizione nel settore delle carni e la vita sempre più frenetica della clientela fa si che dal 1994 decidiamo di ampliare la macelleria: da quel momento sono operative anche la gastronomia e salumeria, allargando così la clientela sempre più fedele ed affezionata.

Punto di forza è sicuramente la qualità sempre alta dei prodotti, tutti prevenienti dall’Italia e molto spesso a chilometro zero. Il sapore della tradizione incontra i nuovi stili di vita moderni senza mai abbandonare la peculiarità di una filiera corta e controllata: dal produttore al consumatore.

Oggi porto avanti l’eredità di mio padre, e insieme a mia moglie ogni giorno prepariamo tutti i piatti freschi che trovi nel nostro banco per il tuo pranzo, la tua spesa o per le tue serate barbecue insieme ai tuoi amici. E se ti manca il cuoco... ci penso io. Ti porto la carne e te la cucino a casa tua.

Mario Giuliatti

Ristoranti nelle vicinanze


Altro Gastronomia Arcole

Vedi Tutte